Ho trascorso – Tagore

  Ho trascorso quasi tutta la notteaspettandolo inutilmente.Temo che arrivi d’improvvisoalle prime luci dell’albaquando, ormai stanca,mi sarò addormentata.Amici, lasciategli aperta la portanon impeditegli il passaggio.Se il rumore dei suoi passinon mi sveglia, vi prego,non cercate voidi farmi alzare…     -Tagore-

E lui

E lui l’amico intimo che risvegliail mio essere con le sue carezzeprofonde e nascoste.E lui che mette i suoi incantamentisu questi occhi e pieno di gioia suonale corde del mio cuorecon diverse cadenze di piaceree di dolore…        -Tagore-